Arrivederci Milano

26.6.13


Non posso credere che questo sia finito, che questo anno abbia passato così veloce. Non sono mai stata così felice e triste allo stesso tempo, felice per tutto quello che ho vissuto questo anno e triste perche è il momento di dire addio. Ora sono d’accordo con tutte quelle persone che prima non credevo quando mi dicevano : “ Sarà il migliore anno della tua vita” e io pensavo “ Che esagerati”, ò… “ L’Erasmus ti cambia la vita” e io dicevo “ in un anno non mi può cambiare tanto”. La fine del’Erasmus è una cosa che solo capisce la persona che l’ha vissuto.

Ma lasciamo da parte la tristeza. Ora comincia una nuova fase e una nuova maniera di affrontare le cose, tutte queste nuove cose sono grazie all’esperienzia di questo anno. Grazie a tutti quelli che avete fatto parte d’esso. Grazie a una grande città com’é Milano che ci ha fatto trovare bene in ogni momento. Grazie, grazie e ancora grazie!

Da questo momento, non potremmo vedere ogni giorno il Duomo, passegiare intorno alla Galleria Vittorio Emanuele, perderci nel Quadrilatero della Moda, vagare per le strade acciottolate di Brera, fare l’aperitivo a Navigli, passare le serate alle Colonne di San Lorenzo, mangiare la pizza e il gelato fino a scoppiare o sdraiarci per non fare nulla al Parco Sempione. Ma porto con me un grande pezzo di questa città che mi farà sempre ricordarla speciale e soppratutto, voi, quelli che siete stato con me ogni attimo, ogni momento e avete fatto questo insuperabile. Milano, non è un addio ma un arrivederci!!!

You Might Also Like

0 comentarios

Suscríbete al blog...

...y recibe los últimos viajes!

Popular Posts

Facebook